Home

Location

Wamajo studio nasce a Pancalieri (To) in un casale di campagna di fine 800.

Pensato come un “Rec & Breakfast studio“, offre tutte le comodità della vita domestica coniugate con le tecnologie e gli ambienti di un classico studio di registrazione professionale.

Poco distante da Torino (30 km), Pinerolo (23 Km), Carmagnola (12 km), Saluzzo (24Km), é immerso in una atmosfera rilassata e silenziosa, ambiente ideale per sviluppare progetti creativi.

Lo studio, costruito con materiali caldi e rustici, é composto da tre ambienti: una regia e due sale di ripresa (la “Early Room” e la “Diffuse Hall”).

La regia, di circa 20 mq, è cablata con le sale di ripresa ed interfacciata tramite un sistema di monitoraggio video.

Progettata con tutte le accortezze acustiche, dispone di palchetto e controsoffitto sospesi e pareti disaccoppiate isolate dal pavimento e dal soffitto.

Il trattamento con sughero e pannelli piramidali rendono l’ambiente acusticamente corretto per un buon ascolto.

Al suo interno sono presenti una consolle analogica Midas, schede di acquisizione Motu, ascolti di riferimento PMC e Adam e computer Macintosh performato per la registrazione multitraccia e per la produzione musicale (Logic 9, Spectrasonics e Native instrument, Wave, Antares, Nomad factory, ecc).

Alla destra della Regia c’è la sala di ripresa “Early Room”.

La sua pianta triangolare, il trattamento acustico e le sue piccole dimensioni (circa 10 mq) ne fanno un ottimo ambiente per la registrazione di voci cantate, speakeraggi e di strumenti singoli (archi, fiati, chitarre ecc).

Tramite una doppia porta a vetri fono isolanti si accede alla sala di ripresa “Diffuse Hall”.

Wamajo studio - sala di ripresa "Diffuse Hall"

Questo ambiente, di circa 40 mq, è illuminato a luce naturale: tutti i serramenti sono stati costruiti per ottenere un drastico abbattimento acustico con telai, guaine e vetri fono isolanti.

Pannelli fonoassorbenti sospesi, divisori acustici mobili, tende e bass traps rendono questo spazio adatto per la registrazione in presa diretta di gruppi musicali, ensemble orchestrali, cori, ecc.

 

All’interno della sala è presente un impianto audio QSC con un subwoofer e due teste per un totale di 3000 Watt, cablato con un mixer Mackie Onyx 16 canali/16 direct out, utilizzabile anche per la registrazione di prove in presa diretta eseguite in sala dai musicisti stessi.