Home

Produzioni

Dj Vale

  • Release date: 2019-06-25
  • Label: Produzione esecutiva: Valentino Crovara Pesce_Igor Moretti
  • Catalog #: Produzione artistica_Dj Vale & Wamajo studio

Album: Groovin’ Connection
Release Date: 25 Giugno 2019
Produzione artistica: Dj Vale e Wamajo studio
Produzione esecutiva: Valentino Crovara e Igor Moretti
Label: Autoproduzione / Wamajo studio / La Cupula Music

SCARICA IL PRESS KIT DI GROOVIN’ CONNECTION

Protetto: DJ Vale Press Kit

(se non hai la password richiedila a info@sollevantepress.com)

——————————

Groovin’ Connection è il nuovo album di Dj Vale alias Valentino Crovara, puntina storica delle dance floor torinesi.

ASCOLTA LE ANTEPRIME DEL DISCO SU SPOTIFY

GUARDA IL VIDEO DEL SINGOLO FUNKY GOODNESS

Groovin’ Connection nasce dal desiderio di riunire in una manciata di brani alcuni musicisti e amici storici che hanno accompagnato Vale nella sua lunga carriera.

Possiamo definirlo una sorta di “regalo” che Vale ha voluto farsi e farci, per fotografare, come in uno scatto di vecchi compagni di scuola, un gruppo di artisti con i quali ha condiviso non solo musica, ma soprattutto, risate, abbracci e buone vibrazioni.

Senza dover rispettare un genere preciso, l’album rotola sul groove del nu funk, della electro, del dub e del reggae, facendo incontrare in una sorta di connessione virtuale alcuni dei nomi più importanti della scena musicale torinese e nazionale.

DJ VALE_GROOVIN CONNECTION

Dagli scratches di Ciaffo (Persiana Jones) in “Funky Goodness”, ai featuring con Bunna e Madaski (Africa Unite) in “Big Wheel” e “Take me home”, per passare alla collaborazione con Marcello Coleman (Almamegretta, Tullio De Piscopo, Renzo Arbore) in “Black out”, alle percussioni del “Muchacho” Vito Miccolis (Tribà), al Sax e Flauto di Paolo Angelo Parpaglione (Africa unite, Bluebeaters) in “Feelin’ Good”, “If you know me” e “Big Wheel”per finire con le chitarre funky di Gianluca “Cato” Senatore (Bluebeaters, Africa Unite) in “Feeling good” e in “If you know me”, il disco è forse più simile a una compilation selezionata da un Dj, piuttosto che a un classico album di genere.

A tracce strumentali si alternano brani cantati più vicini alla struttura “canzone”, mantenendo sempre, pur cambiando genere, una scelta ben definita di missaggio e suoni: chitarre funky, clavinet, piani rhodes, sezioni fiati, bassi groovosi, casse gonfie e rullanti decisi si mescolano a suoni elettronici per ottenere un suono caldo, con un marcato sapore vintage.

Vale, rispettando il lavoro del Dj “old school” ha lavorato utilizzando campioni abbinati a programmazioni, arrangiando il tutto con i contributi che ciascun artista ha deciso di apportare.

Ha mixato il suono della “macchina” con quello del musicista seguendo la stessa attitudine proposta nei suoi live set, nei quali le puntine dei suoi giradischi suonano spesso insieme a strumenti live.

DJ VALE BANDA

Insieme ai nomi sopra citati hanno partecipato altri ottimi musicisti della scena torinese iniziando da Elena “Joy” Castagnoli voce solista e corista che pervade l’intero album, Piri (Bandakadabra e Africa Unite) tromba di “Funky Goodness”, la band Mahout complice in “Spiritual Gangster”, Enrico Messina e Paolo “Warrell” Varello rispettivamente tastiere e chitarre in svariati brani dell’album, Enrico Allavena e Giotto (Africa Unite) sezione fiati in “Big Wheel”, Isusi (Tribà) tromba di “Muchacho” e infine i soci di sempre del collettivo Vena Funk (Igor “Funky Kriminal” Moretti e Tony Negro) e il prezioso tecnico e dj AleNitroCarena che hanno apportato al disco il filone deep di “La nuit” (Igor_chitarre / Tony_synth) e il funk di “Feel the funk” (scratches_Nitro).

Last but not least Alessandro “Mana” Manassero (programmazioni e fonico del Wamajo studio), che ha seguito l’intera stesura dell’album al fianco di Vale.

Un disco dunque fatto di appuntamenti, scambi e amicizia che racchiude l’essenza del ruolo dei Dj (quelli veri…), i quali non si limitano a selezionare e mixare brani, ma diventano un tramite per fare incontrare e connettere le persone catturando il mood del momento traducendolo in musica.

DJ VALE BANDA 02

L’album è stato prodotto, registrato e mixato da Dj Vale e Alessandro “Mana” Manassero al “Wamajo” studio di Pancalieri (TO) tra il 2017 e il 2018, ad eccezione dei brani “Big wheel“, “Take me home” e “Big wheel dubmixati da Madaski al “Dub the demon” studio di Pinerolo (TO).

Un ringraziamento doveroso a Paolo “Warrell” Varello (fonico del Wamajo) per il suo prezioso aiuto dietro la mixing consolle durante le riprese dell’album.

Mastering a cura di Simone Squillario presso Hybrid Studio (To).

Produzione esecutiva di Valentino Crovara Pesce e Igor Moretti.

Press office Sollevante di Rosina Bonino. Clicca QUI per visitare la sua agenzia.

Grafica di Marco “Pakko” Catania presso Okapi Grafica (To). Clicca qui per visitare Okapi.

RINGRAZIAMENTI

“Un grazie di cuore a tutte le persone che, partecipando alla stesura di “Groovin’ Connection”, mi hanno dimostrato la loro sincera amicizia. Alla fine la musica è stata solo un pretesto per condividere insieme delle buone vibrazioni. Dedico questo disco alla mia famiglia, che ha sempre supportato la mia passione per la musica” – Dj Vale

Groovin Connection_dj vale

PUOI COMPRARE LA COPIA DIGITALE DEL DISCO SUI SEGUENTI SITI:

Akazoo, Amazon Music, AWA, Beatport, Claro música, Deezer, Digital Tunes, Google Play, Gracenote, Groove Music, IMI Mobile, iMusica, iTunes, Juno, KDigital Media, Pandora, Pulselocker, Pyromusic, Rhapsody/Napster, Shazam, Spinlet, Spotify, Traxsource, YouTube Audio Content ID, YouTube Music, Zvooq, 7 Digital.

PUOI COMPRARE LA COPIA FISICA DEL DISCO NEI SEGUENTI NEGOZI:

Mint & Soul | Vinyls & More – Torino380 420 4049 – www.mintandsoul.it

Militant Soul – Piazza Madama Cristina 4d – Torino  – 388 484 3000

OPPURE CONTATTA DIRETTAMENTE DJ VALE:

Dj Vale _ 339.1527375 _ CLICCA QUI per contattare Vale su facebook

Igor _ 335.7758902 _ CLICCA QUI per contattare Igor su facebook

groovin connection copertina completa

TRACK LIST

1_Funky Goodness_feat. Ciaffo & Piri (Crovara Pesce / Manassero)

Uno dei primi brani prodotti e per questo apri pista del disco. Prende il nome dall’omonimo progetto “Funky Goodness” che vede impegnati dietro la consolle Dj Vale e Ciaffo. Il new funk incontra la tecnica dello Scratch, magistralmente eseguita da Ciaffo, dj storico della scena Hip Hop italiana.

Il brano rappresenta questo sposalizio che sta ottenendo ottimi riscontri nei club torinesi e nazionali.

Hanno suonato:

Ciaffo_scratches
Piri_tromba e sezione fiati
Paolo “Warrell” Varello_ funky guitar
Enrico Messina_hammond
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples, synth

VALE E CIAFFO_wamajo

Dj Ciaffo e Dj Vale (Funky goodness)

FUNKY GOODNESS 04

2_Spiritual Gangster_feat. Mahout (Crovara Pesce / Manassero)

Collaborazione con le nuove leve della musica pinerolese. Il brano, partito da un nucleo di Vale, è stato elaborato dalla band Mahout per essere poi definitivamente arrangiato, registrato e mixato da Vale e Mana.

Hanno suonato:

Emiliano Griso_voce, guitar
Enrico Messina_clavinet, hammond
Elena “Joy” Castagnoli_cori
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples, synth

EMILIANO 02

EMILIANO 03

EMILIANO

3_Feelin’ Good_feat. Paolo Angelo Parpaglione & Cato (Crovara Pesce / Manassero)

Il brano nasce dall’idea di riproporre sul disco un progetto nel quale musicisti improvvisano sulle selezioni funk e affini di Dj Vale. Uno show coinvolgente a tratti più vicino a un live che a un dj set. In Feelin’ Good ci fa “stare bene” il sax di Paolo Parpaglione (Africa Unite, Bluebeaters), musicista e personaggio storico che non ha bisogno di presentazioni!

Hanno suonato:

Paolo Angelo Parpaglione_sax
Elena “Joy” Castagnoli_cori
Gianluca “Cato” Senatore_ funky guitar
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples, synth

Paolo Parpaglione @ Wamajo studio

Dj Ciaffo, Parpaglione e Dj Vale

CATO WAMAJO 1

4_Black out_feat. Marcello Coleman (Avitabile / Malavasi)

Primo remix/cover dell’abum.

Black out è un brano scritto dal grande Enzo Avitabile nel 1986 (traccia n° 8 del disco “S.O.S. Brothers”).

E’ una canzone contro la guerra, ispirata dal periodo buio che ha vissuto il Libano tra il 1975 e il 1990.

Black out, appartenente al filone “napels funk” a cavallo tra gli 80′ e i 90′, purtroppo attualissima nei contenuti, viene riarrangiata in stile electro funky e ricantata da un altro illustre conterraneo di Avitabile, ovvero Marcello Coleman (Almamegretta, Tony Esposito, Tullio De Piscopo, Renzo Arbore e l’orchestra italiana). La voce calda di Marcello insieme all’elettronica di Vale ci fanno riascoltare in una nuova veste un pezzo di storia musicale napoletana.

Hanno suonato:

Marcello Coleman_ voce
Paolo “Warrell” Varello_ funky guitar
Vito Miccolis_ congas
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples, synth

COLEMAN OK

WARRELL_recording guitar on black out

5_Big Wheel_feat. Bunna (Jones / Gordon)

Secondo remix/cover dell’album.

Big Wheel è un brano 70s soul & funk conosciuto da pochi, sebbene sia uscito nel recente maggio 2015. Pubblicato dal duo “Saun & Starr” (due stilosissime voci originarie di Harlem) sotto etichetta Daptone Records, racchiude il sound che spesso Vale propone nelle sue serate.

Con la collaborazione del socio Bunna viene alla luce questa versione “reggae oriented” che racchiude la solarità e le “good vibrations” che Vale e Bunna nel loro progetto “Vibes a gwaan” portano in giro ormai da svariati anni: dalle selezioni ska degli anni 60′ fino al New Roots dell’ultima ora passando per il Dub, il Raggamuffin anni 90′ ed il Roots più tradizionale.

Hanno suonato:

Madaski_ mix, programmazioni
Bunna_ voce, basso, chitarra
Elena “Joy” Castagnoli_ voce
Enrico Messina_ clavinet
Paolo “Warrell” Varello_ chitarra
Enrico Allavena_ trombone
Giotto_ tromba
Paolo Angelo Parpaglione_ sax
Dj Vale & Mana_programmazioni

BUNNA 02

BUNNA 03

SEZIONE BIG WHEEL

SEZIONE BIG WHEEL 02

WARRELL_recording session

6_Muchacho_feat.Vito Miccolis (Crovara Pesce / Manassero)

Narra una leggenda che un capo tifoso del Foggia detto “Nicola il Mastino” si trovasse di fronte ad una compagine di agguerriti tifosi di chissà quale squadra avversaria.

In una roccambolesca fuga “Il Mastino” riesce ad avere la meglio e per sbeffeggiare gli avversari attira la loro attenzione con un fischio e urla il mitico…..“SUKI”.

Esiste solo un personaggio a Torino che può incarnare allo stesso tempo la genialità del comico (tra gl’altri: il Dottor Lo Sapio, lo chef Boja Faus, lo strenuo difensore delle tradizioni meridionaliste Napolik, il sopra citato tifoso Nicola il Mastino ecc ecc) e il groove di un grande percussionista.

Stiamo parlando di Vito Miccolis che in “Muchacho” ci regala i suoi due talenti.

Amici da sempre, spesso Vale e Vito si esibisco in un set dj + percussioni (afrodisiak), proponendo musica afro e affini.

Il brano rappresenta un assaggio inedito di quello che potete sentire nei loro show.

Hanno suonato:

Vito Miccolis_ bongos, congas
Isusi_ tromba
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples

VITO 01 OK

VITO 02 OK

VITO 03 OK

VITO 04 OK

ISUSI WAMAJO ok

7_City lights_feat. Enrico Messina (Crovara Pesce / Manassero)

Il disco entra nel mood electro deep, altra sfaccettatura del bagaglio musicale di Vale.

Sono le 18:30 di una sera di novembre, le luci dei lampioni sotto la pioggia, due giradischi in macchina, le vite delle persone si intrecciano inconsapevolmente agli incroci.

La suggestione del traffico della città prima che le strade si svuotino.

L’aperitivo inizia con “City lights”.

Hanno suonato:

Enrico Messina_ piano rhodes, synth
Igor “Funky Kriminal” Moretti_ funky guitar
Dj Vale & Mana_programmazioni, synth, samples

ENRICO MESSINA OK

ENRICO MESSINA 02

8_If you know me_feat. Elena “Joy” Castagnoli (Crovara Pesce / Manassero)

I bpm rallentano, la tematica “lover” e il mood r&b si materializzano con la suadente voce di Elena “Joy” Castagnoli.

Elena è una artista poliedrica. Pinerolese di adozione, nata in Sri Lanka, ha lavorato per molti anni come conduttrice e attrice in Rai, portando avanti, parallelamente, la professione della cantante. Ha prestato la sua voce “smooth” a svariate produzioni di vario genere (dall’r&b al soul, dalla dance al jazz, dal reggae alla classica). Attualmente è la front del progetto “Easy Tempo Set”.

E’ socia dello studio Wamajo nel quale Vale ha realizzato l’album.

Il brano ospita anche il flauto del grande Paolo Angelo Parpaglione.

Hanno suonato:

Elena “Joy” Castagnoli_ voce
Paolo Angelo Parpaglione_ flauto
Enrico Messina_ piano rhodes, synth
Gianluca “Cato” Senatore_ guitar
Dj Vale & Mana_programmazioni

JOY & co 03

JOY recording if you know me

Joy & co

CATO recording guitar

JOY E CO 03

9_Feel the funk_feat. Ale “Nitro” Carena (Crovara Pesce / Manassero)

Un tuffo negl’anni 90. Un bel beat ciccione per i nostalgici delle prime contaminazioni funk e hip hop di quel periodo storico.

Dietro ai controlli prende posizione il socio Ale “Nitro” Carena, che ci “condisce il mix” con gustosi scratches.

Hanno suonato:

Ale “Nitro” Carena_ scratches
Elena “Joy” Castagnoli_ cori
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples, synth

NITRO ALE CARENA OK 01

NITRO ALE CARENA 0K 04

NITRO ALE CARENA OK 02

NITRO ALE CARENA OK 03

10_The Slap (Crovara Pesce / Manassero)

la ritmica Nu funk si mescola con synth, samples di fiati e chitarre funk

The Slap ti “schiaffeggia” dalla prima all’ultima battuta. Non puoi far altro che …porgere l’altra guancia!

Hanno suonato:

Dj Vale & Mana_programmazioni, samples, synth

DJ VALE_the slap

MANA_the slap mix

11_ Take me home_feat. Madaski (Crovara Pesce / Caudullo / Manassero)

In “Take me home” prende il timone il maestro Francesco Caudullo, in arte Madaski, che navigando nelle profondità del dub, ci porta a casa…più precisamente nella sua! (dove tra l’altro è stato mixato il brano).

Partendo da uno spunto di Vale, Mada realizza una traccia forte e introspettiva che lascia il segno.

Una ballata in minore, un pianoforte scordato, un parlato graffiante.

Il tocco di Madaski è inconfondibile: il suo suono scuro e massiccio impreziosisce il disco con una chicca inaspettata e di grande impatto.

Un regalo prezioso che suggella l’amicizia tra Vale e il grande Mada, produttore di riferimento per tutti i musicisti torinesi e italiani.

Hanno suonato:

Madaski_ programmazioni, voce, mix
Elena “Joy” Castagnoli_ voce
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples

MADA 01

MADA 02 ok

12_ La nuit_feat. Vena Funk (Crovara Pesce / Manassero)

La sensualità della notte si manifesta in “La nuit”, brano dalle atmosfere delicate e deep.

Ad affiancare Vale arriva la crew “Vena Funk” che porta in studio il suo stile caldo e sognante.

Velocità di crocera 110 bpm. Ideale per decomprimere la tensione di una giornata, percorrendo le strade della chill della electro e del funk.

Igor e Tony (Vena Funk), amici di Vale e compagni di mille serate, suonano sul beat rispettivamente chitarre e synth, confezionando una traccia che rappresenta lo stile che propongono nelle loro serate dj nei club torinesi.

Hanno suonato:

Igor “Funky Kriminal” Moretti_ guitar
Tony Negro_ synth
Dj Vale & Mana_programmazioni, samples

VENA FUNK 01 OK

VENA FUNK 02 OK

VENA FUNK 04

VENA FUNK 03

13_ Back to disco (Crovara Pesce / Manassero)

Il passato che riaffiora: il suono italo disco spinge dal basso e finalmente si fa spazio nell’album.

Nell’ultima traccia di “Groovin’ Connection”, cassa dritta, arpeggiatori e moog synth plasmano il suono della dance 80′ riportandoci indietro per ricordare quel passato glorioso della musica italiana che ha ispirato le produzioni electro internazionali dell’ultimo decennio.

“Back to disco” è un omaggio a quel periodo storico e alle serate che Vale ha condiviso con amici Dj che hanno fatto la storia di questo genere. Uno su tutti Beppe Loda.

Hanno suonato:

Dj Vale & Mana_programmazioni, synth, samples

BEPPE LODA E DJ VALE

14_Big wheel_dub version

Il colpo di coda dell’album!

A pochi giorni dalla chiusura dei mix, Madaski regala a Vale una bellissima versione
dub del brano “Big Wheel”. Impossibile escluderla dal disco!

Sul feedback di un delay Dj Vale si congeda….

Come direbbe Hannibal Smith…..adoro i piani ben riusciti! 😉

Hanno suonato:

Madaski_dub master

mada dub 01_ok

mada dub 02_ok

 

BIOGRAFIA DI DJ VALE

DJ VALE puntina storica delle notti torinesi, ideatore della serata “Afrodisiak” che per 25 anni ha allietato il pubblico torinese a suon di reggae, afro, brasil, funky, ethno, con uno sguardo sempre attento alla musica afro (quella degli storici Afro raduni) all’ afrobeat e alla musica africana tradizionale.

Nel 2005 realizza, insieme a Bunna (cantante degli Africa Unite), il progetto “Vibez a Gwaan”, che vede i due amici alternarsi in console con selezioni  che esplorano tutte le branche del mondo musicale jamaicano: dal rock steady alla dancehall passando per la musica roots degli anni 60/70.

DJ VALE ha inoltre aperto numerosi concerti di artisti nazionali ed internazionali del panorama musicale afro reggae e non solo: Africa Unite, Tribà, Calipson, Alpha Blondy, Morgan Heritage Family, Hobo, Joussou n’ Dour, Thione Seck, Bundamove, Miriam Makeba, Viviane n’Dour, Tony Rebel, T.O.K., Capleton, The Wailers, Junior Marvin, Israel Vibration, Junior Kelly, Ce’cile, The Dub Sync, The Br Stylers, Reggae National Tickets, Macka B, Aswad, Max Romeo, Caparezza, Lms, The Bluebeaters, Sun Sooley, Luciano The Messenjah e molti altri.

DJ VALE, da sempre nelle sue numerose serate in tutta Italia, crea una sorta di ponte tra i generi musicali che ama proporre al pubblico. I suoi dj set spesso ospitano musicisti che provengono da varie realtà musicali.

Ne è un esempio  “Afrodisiak dj set” ( brani reggae, funky, brasil, latin, bossa, afrobeat), dove il dj interagisce con gli interventi live dei diversi musicisti. Il progetto si pregia della partecipazione di due noti percussionisti: Vito Miccolis (Triba’, di “Mama insegnami a ballar”, Calipson, El Tres) e Juan Carlos Calderin (Buena Vista Social Club, Triba’, Calipson, Lou Bega).

Nel 2012, con dj Ciaffo (già componente dei Persiana Jones), realizza “Funky Goodness”, dove i due mettono a frutto la loro pluriennale esperienza in quanto a tecnica di mix e scratch originando ogni volta un suono davvero originale.
In questo caso utilizzano una doppia consolle che permette loro di interagire l’uno sulla selezione e i mix dell’altro.

Nel progetto “Vena Funk” , ideato da DJ VALE insieme a Dj Tony Negro e Igor FK (Funky Kriminal) si esplorano tutte le sonorità che gravitano attorno alla black music.
Dai ritmi afrobeat alle hit’s funky soul classics, dal nu funk e electro funk più attuale alla bossa brasiliana arricchita con sonorità elettroniche fino ad arrivare all’acid e latin jazz ricco di percussioni.